Caldaia idrosonica, le caratteristiche principali

" Le caratteristiche principali della caldaia idrosonica, un innovativo sistema per la produzione dell'acqua calda sanitaria ancora poco diffuso. Entra e scopri i dettagli! "

Data: 30/3/16 | Vista: 2780

Caldaia idrosonica, le caratteristiche principali

Caldaia idrosonica, una caldaia particolarmente efficiente ma poco diffusa

La caldaia idrosonica è una delle tipologie di caldaie più innovative. Nonostante ciò è un sistema ancora poco diffuso: le aziende che le sviluppano sono relativamente poche e i modelli disponibili attualmente in commercio sono destinati per lo più all'uso all'interno di grandi ambienti (ospedali, hotel, ecc.).

Continua a leggere per scoprirne le caratteristiche principali e se hai bisogno di ulteriori informazioni, contatta il centro di assistenza più vicino!

La caldaia con pompa idrosonica

Il punto forte della caldaia idrosonica sta nella sua pompa: ideata e brevettata nel 1993 dalla Hydro Dynamic Inc è in grado di riscaldare i liquidi in tempi molto brevi utilizzando l'energia elettrica e le onde d'urto.

Nonostante funzioni con l'energia elettrica, i costi necessari per il riscaldamento dell'acqua calda sanitaria sono molto più bassi rispetto a quelli tipici di uno scaldabagno elettrico. Ciò è dovuto principalmente a un diverso uso dell'energia: mentre nello scaldabagno o nella caldaia elettrica l'energia viene utilizzata per riscaldare l'acqua con l'uso di una resistenza, nella caldaia idrosonica l'energia elettrica viene utilizzata per azionare la rotazione di un motore.

Il funzionamento della caldaia idrosonica

Come anticipato, l'energia elettrica nella caldaia idrosonica non viene utilizzata per riscaldare l'acqua: serve, invece, a determinare la rotazione di un rotore traforato situato all'interno del motore. Le pareti del rotore sono situate a brevissima distanza con quelle del suo contenitore: quando viene immessa al suo interno dell'acqua a temperatura ambiente, la rotazione del rotore ad alta velocità determina la formazione di onde d'urto che provocano il riscaldamento dell'acqua stessa.

Raggiunta la temperatura desiderata, poi, l'acqua calda fuoriesce dal motore per poter essere messa a disposizione.

I vantaggi messi a disposizione da una caldaia idrosonica, quindi, sono numerosi: primo fra tutti un sensibile abbassamento dei costi legati alla produzione dell'acqua calda sanitaria. Funzionando a energia elettrica, inoltre, non produce gas nocivi e inquinanti per l'ambiente.

Hai bisogno di ulteriori informazioni sulla caldaia idrosonica? Contatta il centro di assistenza vicino a te!

"Caldaia idrosonica, le caratteristiche principali "

Voto: 5 su 5
di 2 votanti.

Voti Articolo


Torna Su