Contabilizzatori termosifoni, cosa sono

" Le nuove normative per gli impianti di riscaldamento centralizzati prevedono l'installazione dei contabilizzatori per i termosifoni su ogni radiatore di casa. Ne parliamo nel nostro approfondimento di oggi. "

Data: 30/10/18 | Vista: 31

Contabilizzatori termosifoni, cosa sono

Contabilizzatori termosifoni, un obbligo di legge

Le normative sugli impianti di riscaldamento vengono aggiornate costantemente e, una delle ultime modifiche, ha visto l'obbligo di installazione delle valvole termostatiche e dei contabilizzatori per i termosifoni degli impianti centralizzati. Ma cosa sono i contabilizzatori e come funzionano?

Ne parliamo nel nostro approfondimento di oggi, ma intanto ti ricordiamo che se hai bisogno di assistenza per la tua caldaia o se devi rinnovare il bollino blu, puoi trovare il centro assistenza più vicino a casa tua in pochissimi click! 

Cosa sono i contabilizzatori per i termosifoni

I contabilizzatori, detti anche contacalorie, sono degli strumenti elettronici che vanno a misurare il calore che ogni radiatore dell'appartamento rilascia alla stanza, indicando i consumi in tempo reale. Per tale motivo vanno applicati su tutti i termosifoni presenti in casa, anche su quelli che solitamente vengono accesi in modo saltuario. 

Come funzionano i contabilizzatori

Il meccanismo dei contacalorie per i termosifoni è molto semplice, in quanto ogni apparecchio è dotato di una doppia sonda, una rivolta verso la stanza, l'altra verso l'interno del radiatore. In questo modo si può stabilire quanto calore viene immesso nella stanza, con la possibilità di tenere sotto controllo i consumi e, dove possibile, correre ai ripari. 

Infatti, presumendo di conoscere la media degli scatti quotidiana prevista per riscaldare il proprio appartamento, allorché il contabilizzatore segna consumi maggiori c'è qualcosa che non va. Può trattarsi di spifferi eccessivi, di un'errata gestione del calore (finestre o porte tenute aperte per troppo tempo), scarso isolamento termico, ecc. Se alcuni problemi sono più facile da risolvere di altri, è sempre bene informare l'amministratore quando si notano consumi anomali. 

Contabilizzatori attivi anche d'estate

Uno dei problemi più discussi in merito ai contabilizzatori sarebbero i falsi positivi: in particolari condizioni, infatti, i contabilizzatori tendono a segnare consumi anche se i termosifoni sono spenti. Come è possibile? In genere ciò avviene in estate, poiché con le alte temperature il contabilizzatore “sente” che la stanza è riscaldata e dunque si attiva. Anche in questi casi, è bene contattare l'amministratore e verificare il da farsi. 

Cerchi un centro assistenza caldaie per il rinnovo del bollino blu o per l'assistenza periodica? Consulta la nostra sezione dedicata e scopri i tecnici più vicini a casa tua! 

"Contabilizzatori termosifoni, cosa sono "

Voto: 5 su 5
di 2 votanti.

Voti Articolo


Torna Su