Costi Riscaldamento

" Entra e scopri come ridurre i costi del riscaldamento effettuando la manutenzione periodica dell'impianto posseduto! "

Data: 30/10/14 | Vista: 1180

Costi Riscaldamento

Costi del riscaldamento più bassi con piccoli accorgimenti

I costi del riscaldamento si possono contenere effettuando una periodica manutenzione della caldaia e il controllo dei fumi di scarico. Ma qual è il sistema di riscaldamento più conveniente? Questo dipende, innanzitutto, dalla tipologia di impianto autonomo installato, dal tipo di combustibile usato e ovviamente dalla zona climatica. Nel confronto dei costi annui tra diversi sistemi di riscaldamento, quello a gas detiene già da tempo il primato di convenienza.

Come abbassare il costo del riscaldamento?

Per mantenere basso il costo del riscaldamento sono necessari dei piccoli accorgimenti: mantenere una temperatura costante nell'ambiente domestico, chiudere tutte le finestre in presenza di un condizionatore in funzione e controllare periodicamente le apparecchiature. Con un corretto utilizzo degli impianti è possibile risparmiare fino al 20% dei consumi di gas, il che, tradotto in euro, significa una somma compresa tra i 200 e i 300 euro in meno l'anno.

Ripartitori dei prezzi del riscaldamento

I ripartitori dei costi di riscaldamento sono apparecchi di misurazione della temperatura superficiale dei radiatori e di quella ambientale. Si avvalgono della più avanzata tecnologia per la misura dei prezzi del riscaldamento e rilevano, memorizzandole, le temperature dei radiatori e dell’ambiente da scaldare. Questi strumenti sono costituiti da un doppio sensore che registra i valori di consumo con elevato grado di precisione e possono essere installati su tutti i tipi di radiatori.

"Costi Riscaldamento "

Voto: 3 su 5
di 1 votanti.

Voti Articolo


Torna Su