Prezzo Riscaldamento

" Le famiglie italiane nel 2009 hanno risparmiato sul prezzo del riscaldamento; questo è quanto dichiara l’Associazione di Consumatori Altroconsumo. "

Data: 29/10/14 | Vista: 841

Prezzo Riscaldamento

Prezzo del riscaldamento in calo: l'inverno caldo è anche conveniente!

L’Associazione dei consumatori Altroconsumo, in base ai dati del Ministero per lo Sviluppo Economico, delle Camere di Commercio e dell’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas, ha dichiarato che le famiglie italiane nel 2009 hanno risparmiato sul prezzo del riscaldamento. In particolare, la riduzione più significativa, ha riguardato il prezzo medio nazionale del gasolio, che ha subito un calo del 22%, arrivando, lo scorso settembre, a 1.052,36 € per mille litri e le cui tariffe, nonostante da marzo 2009 siano aumentate del 7%, sono rimaste più convenienti rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Tradotto in cifre, questo ha comportato ad ogni famiglia un risparmio di 440 € per un consumo medio annuale di 1500 litri di gasolio.

Il prezzo del riscaldamento a metano

Il prezzo del riscaldamento a metano, in data 30 settembre 2008 ammontava a 80,10 centesimi al metro cubo, mentre nella stessa data del 2009 era di 67,48 centesimi: una riduzione del 15,76% dovuta al crollo della domanda registrata nel corso del 2009. Sulla base di questi dati si evince che il risparmio che offre il riscaldamento a metano alle famiglie è di circa 176 €, considerando che la spesa media annua è scesa a 945 € dai 1.121,39 € del 2008.

È arrivato il freddo: i prezzi medi dei principali combustibili

Arrivano i primi freddi e in casa si cominciano ad accendere i riscaldamenti. Ma diamo un’occhiata ai prezzi: per il gasolio una famiglia spenderà circa 440 € in meno rispetto allo scorso anno; il risparmio sul metano è di circa 175 €; per quanto riguarda il Gpl, i prezzi variano da città a città. Se confrontiamo i dati sulle tariffe del riscaldamento a gas di settembre 2008 con quelle di settembre 2009 si nota una forte riduzione. La discesa dei prezzi è da imputare al crollo della domanda di gas registrato durante l'anno. La riduzione dei prezzi del gas ha avuto effetti consistenti e positivi sul bilancio delle famiglie.


Torna Su