Riscaldamento Solare

" I sistemi di riscaldamento a energia solare sono la soluzione del futuro. Entra e contatta i nostri tecnici per la loro installazione! "

Data: 27/10/14 | Vista: 904

Riscaldamento Solare

Riscaldamento solare e risparmio energetico

Con le moderne tecnologie si riesce ad ottenere una copertura anche del 60% del riscaldamento grazie all'energia solare, oltre chiaramente quasi al 100% di fabbisogno dell'acqua calda sanitaria. Esistono alcune soluzioni interessanti che integrano la produzione di acqua calda sanitaria e il riscaldamento con l'energia solare e quella del gas, o gasolio, in una unica soluzione ai fini del risparmio energetico. Queste soluzioni utilizzano l'energia gratuita del sole per la produzione di acqua calda sanitaria, ma anche per integrare il riscaldamento. Si tratta di un serbatoio ad accumulo di acqua che si aggiunge ad una caldaia a gas a condensazione, con un sistema a pannelli solari da posizionare, per esempio, sul tetto della casa.

Il riscaldamento tramite impianto solare

I pannelli solari non servono solo per la produzione di acqua sanitaria ma anche per il riscaldamento di tutta la casa. L'impiego di un impianto solare termico per il riscaldamento può essere sensato in una casa ben isolata termicamente e fornita di un impianto di riscaldamento a bassa temperatura, cioè riscaldamento a pavimento o a parete. E’ necessario possedere o installare un sistema solare con collettori altamente efficienti e un sistema di componenti integrati tra loro. E' possibile combinare il pannello solare con diversi sistemi di accumulo per ottenere il riscaldamento dal solare. Delle regolazioni 'intelligenti' rendono possibile uno sfruttamento ottimale dell'energie ed un funzionamento non inquinante accendendo la caldaia solo quando è strettamente necessario.

Il riscaldamento solare: gli impianti combinati

L'impianto di riscaldamento degli ambienti che meglio si sposa con il sistema solare termico è quello a bassa temperatura, tipo pannelli radianti a pavimento, a parete e a soffitto. Tale sistema di riscaldamento richiede, infatti, acqua a bassa temperatura (28-38 °C) cosa che permette di sfruttare al meglio i pannelli solari, che a basse temperature funzionano con efficienza molto elevata e di utilizzare generatori di calore a basso consumo quali pompe di calore e caldaie a condensazione. Prima di installare un impianto combinato per il riscaldamento solare, è necessario porre la massima attenzione alla tipologia di riscaldamento, alla disponibilità della radiazione solare, ai fabbisogni di riscaldamento, alle possibilità di immagazzinamento del calore, nonché al livello di isolamento termico dell'edificio.


Torna Su