Pulizia climatizzatori, quando farla e come

" La pulizia dei climatizzatori è un'azione che va compiuta periodicamente e da mani esperte. Ecco tutto quello che c'è da sapere. "

Data: 30/4/18 | Vista: 161

Pulizia climatizzatori, quando farla e come

Pulizia climatizzatori, la manutenzione prima di tutto

Come ogni macchina, anche i climatizzatori necessitano di pulizia periodica e costante, così da garantire un eccellente funzionamento. Dunque, la manutenzione ordinaria e la pulizia dei climatizzatori devono essere delle priorità e, a seconda della frequenza d'uso, devono essere eseguite una o due volte l'anno.

Prima di approfondire l'argomento, ti segnaliamo la nostra sezione dedicata ai centri assistenza climatizzatori: navigando, potrai subito trovare il centro più vicino a casa tua e prenotare un appuntamento! 

Quando fare la pulizia dei climatizzatori

Quando fare la pulizia dei climatizzatori? Di certo è una domanda che ti sei posto regolarmente, specie dopo un lungo periodo in cui il tuo climatizzatore o condizionatore è stato in stand by. In linea generale, gli esperti consigliano di effettuare la regolare pulizia delle parti interne, esterne e dei filtri una volta all'anno, ma in caso di uso esteso non solo ai mesi estivi – ad esempio per i climatizzatori che vengono utilizzati anche con pompa di calore -, il consiglio è quello di effettuare un ciclo di pulizia due volte l'anno. 

Oltre la pulizia, va da sé che sia altresì importante occuparsi della manutenzione ordinaria della macchina, per controllare il corretto funzionamento degli impianti, il livello del gas ed eventuali altri problemi. Sia la pulizia, che la manutenzione sono da affidare a professionisti del settore, evitando tecnici improvvisati, che possono rischiare di compromettere seriamente l'impianto. 

Come fare la pulizia dei climatizzatori

La pulizia dei climatizzatori che possiamo fare senza un tecnico specializzato è quella relativa alle parti esterne della macchina. Per prima cosa, è bene cercare di mantenere pulito il motore esterno, eliminando polveri, foglie o altri residui che possono andare ad intaccare la sua funzionalità. Se usi il climatizzatore solo d'estate, potrebbe essere utile proteggere il motore con un telo, così da mantenerlo più pulito. Attenzione, però: non aprire il motore per pulire parti interne come la ventola, in quanto tali azioni devono essere compiute solo da mani esperte. 

Per ciò che concerne la parte interna dell'impianto, dovrai assicurarti di mantenere pulita la macchina e gli split da polvere e grasso, specie se questo è installato in cucina. Per la pulizia dei filtri, la questione si complica, sia per ciò che concerne la pulizia, che per lo smontaggio e il rimontaggio: in questi casi, l'ausilio di un tecnico è fondamentale!

Se non sai ancora a chi affidare la pulizia e la manutenzione dei tuoi impianti, cerca subito il centro assistenza climatizzatori più vicino a casa tua!


Torna Su